Ufficio Commissario

Dal 1 marzo 2016 al 1 giugno 2017 queste sono state pagine ufficiali dell'Ufficio del Commissario della Riserva "Borsacchio"
(Nominato con Delibera Giunta Regione Abruzzo n.1080 del 22 -12-2015 e revocato con successiva DGR n.289 del 31-05- 2017).
Da quella data lo spazio di questo blog torna ad essere strumento indipendente di opinioni personali dell'autore.

martedì 23 agosto 2016

Ciao Franco

 .

 .
Franco Sbrolla, ambientalista e cultore della  storia di Roseto, ci ha lasciato il giorno dopo l'iniziativa alla Fonte dell'Accole, luogo da lui amato, come il viale dei Lecci della Villa Mazzarosa, Colle Magnone, Casa Mataloni, l'uliveto del ritrovamento dell'Elmo Ostrogoto e tutti gli altri luoghi dalla Riserva Naturale del Borsacchio da lui studiati, fotografati e difesi in ogni dove dai tentativi di distruzione e alterazione.
Un difensore della natura, della cultura e della storia che ha saputo fare di un amore per il proprio territorio un motivo di vita. Ambientalista al di sopra di qualunque interesse, corrente o colore politico, attivo in tutte le associazioni ed in qualunque iniziativa fosse volta alla difesa della Sua Riserva. Persona di una onestà e saggezza al di sopra del comune con una enorme capacità di trasmettere il proprio sapere a chiunque ne fosse interessato.
Il Borsacchio è stata la sua bandiera in più di trenta anni di battaglie volte a difendere quello che lui definiva "il nostro paradiso".
Nella speranza che abbia trovato anche dove si trova ora un luogo altrettanto bello, cercheremo di non dimenticare nulla del suo enorme insegnamento.
Franco prima di lasciarci ha voluto trasmetterci il suo sapere e, tenacemente, imparando ad usare gli strumenti informatici, ha creato un apposito blog "La storia di Roseto e della Riserva Naturale del Borsacchio" dove ha raccolto gran parte dei suoi scritti e delle sue preziose testimonianze: http://www.francosbrolla-roseto.it/
Grazie Franco per tutto quello che hai fatto e che ci hai insegnato.
.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.